Niccolò, 25 anni.

Innamorato di donne che mi lanciano merda dall’alto ed eterno debitore della tecnologia, prima del 2009 sugli schermi il mio nome era NiccolÃ.
Sono nato a Verona e sto ancora cercando di viverci, ho dei gusti strani e sbatto sempre i biscotti prima di inzupparli.
Diplomato senza infamia e senza lode al Liceo Classico.
Ho studiato Comunicazione nonostante stenti a comunicare, ma ho notato che se scrivo mi riesce un po’ meglio.

“Dopodiché si fece molto tardi, dovevamo scappare tutti e due. Ma era stato grandioso rivedere Annie, no? Mi resi conto che donna fantastica era… e di quanto fosse divertente solo conoscerla.
E io pensai a quella vecchia barzelletta, sapete… quella dove uno va dallo psichiatra e dice: “Dottore mio fratello è pazzo, crede di essere una gallina”, e il dottore gli dice: “perché non lo interna?”, e quello risponde: “e poi a me le uova chi me le fa?”.
Beh, credo che corrisponda molto a quello che penso io dei rapporti uomo-donna. E cioè che sono assolutamente irrazionali, ehm… e pazzi.
E assurdi… ma credo che continuino perché la maggior parte di noi ha bisogno di uova.”

Woody Allen

Se pensi di essere
la donna della mia vita

Dimmi qualcosa